La Fico la dà (ma costa).

Raffaella Fico, 20 anni, showgirl ed ex concorrente dell’ultima edizione del Grande Fratello, in un’intervista esclusiva a ‘Chi’, fa un annuncio destinato a dare scandalo: “Metto all’asta la mia verginità per un milione di euro. Voglio proprio vedere se c’è qualcuno che tiri fuori questa somma per avermi”. (intero articolo qui)

Già il cognome….

La SVD (Sindrome da Velina Decaduta) vedo che continua a colpire inesorabile. Piuttosto di farsi vedere e guadagnarsi un fazzoletto di pubblicità si è disposti a sparare qualsiasi minchiata.
Dopo aver lanciato questa “bombetta”, già mi vedo le precisazioni ed i distinguo, chessò: no, sono stata fraintesa, la mia era solo una provocazione, in fondo non sono poi così vergine ecc. ecc.

E’ vero che ognuna la può dare via un po’ come le pare, ci mancherebbe altro. Ma senza scadere nei moralismi, si dovrebbe pensare un po’ di più ai messaggi che si lanciano, anche se solo per farsi pubblicità (e che pubblicità, poi) e sopratutto, verso quale pubblico vengono diretti. Il messaggio quindi sarebbe: baratto la mia verginità (che a questo punto non ha valore) per potermi comprare casa ed andare a studiare per diventare attrice.

Qualcuno mi può per favore spiegare la differenza con una battona?

Ultima nota: questa notizia non fa scandalo, solo un’infinita tristezza.