Il sacco di Roma

No, non sto parlando di Alarico e dei fatti del del 410 DC. Ma, avete presente i fumetti? Quelli in cui si vede il manager con il grafico delle vendite, dei profitti o dell’andamento dell’azienda che prosegue bucando il pagamento?

Ecco,in questo caso siamo nella stessa situazione. Solo che, mentre nell’industria privata, un manager che ottenesse questi risultati (sopravvivesse l’azienda) verrebbe cacciato a calci, nel nostro caso siamo purtroppo nell’ambito “pubblico”. Pertanto il nostro magnate, che gestisce il nostro denaro e organizza Festival del Cinema per amici e parenti come se piovesse, può tranquillamente continuare la sua carriera da “Conducator” senza dar di conto a nessuno.

Ora, io dissento su molte cose che dice e scrive Beppe Grillo (sebbene come le dice e le scrive lui…), ma su di una cosa sono assolutamente d’accordo. I POLITICI SONO NOSTRI DIPENDENTI! E per questo devono darcene conto e chi non è capace……