Giudici Lucidi

E’ notizia di oggi dell’imprenditore che spara al ladro che si è introdotto in casa, uccidendolo. L’imprenditore viene indagato per omicidio volontario e si può già sentire l’eco dei commenti sulla giustizia fai da te, gli sceriffi, il Far West.

E’ vero, non si può consentire la giustizia “fai da te”, ma la risposta alla richiesta di più sicurezza è stata l’indulto. E basta leggere le cifre di quell’atto di “clemenza”, che doveva avere il duplice effetto di decongestionare le carceri e dimostrare che, in fondo, il perdono di stato avrebbe redento gli sventurati detenuti, per rendersi conto che sia stato un fallimento (come d’altra parte credo che i più si aspettassero). Questo articolo può dare un’idea!

Vorrei però citare anche un altro fatto di cronaca, sempre di questi giorni. Se da un lato un cittadino difende la propria vita e proprietà ed, uccidendo, viene accusato di omicidio volontario, dall’altro, ad un pirata della strada che ha ucciso due ragazzi su di un motorino, si derubrica l’accusa da omicidio volontario a colposo.

Ecco come funziona la nostra giustizia. Non sarà solo colpa dei giudici, sarà colpa delle leggi, del codice, delleinterpretazioni. Ma guidare a 80/90 all’ora in un centro cittadino, senza patente e senza prestare soccorso, siamo sicuri possa essere ritenuto un incidente?